Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


  Ciao...sono Bruno Pellegrini.
se passate da RIMINI e
desiderate fare 4 chiacchiere
su Renzo e il mondo dei motori
chiamtemi al 339/7240689

 



 
  Se avete un Ricordo Particolare del Paso lasciate un Messaggio
Post a message bearing your best recollections of Paso
Si vous avez un souvenir particulier du Paso, laissez donc un message


ESPAÑA
Era muy pequeño cuando ocurrio la tragedia de Renzo y Jarno, pero siempre recordare lo grandes que eran estos 2 pilotos que perdimos.
Hasta Siempre pilotos
Commento inserito da: CARLOS OLALLA il: 22-09-2014

Renzo Pasolini
Punto di riferimento, mito, ispirazione.......
Commento inserito da: Claudio Maffi il: 16-02-2014

ricordo
il 1973 e' stato... forse
uno degli anni piu' indelebili per chi ama lo sport dei motori..
.zandwoort con l'assurda tragedia di williamson... e monza ...il 20 maggio....!!!!!
ero poco piu' di un ragazzino... mah ... seguivo gia' i motori .. a volte dal circuito .. o a volte dal bianco e nero della tv ....
( specie la svizzera italiana ).Paso
lo lo sto conoscendo giorno per giorno .....e ammiro tutti coloro che lo amano e lo custodiscono gelosamente nel proprio cuore....
io .... vorrei aggregarmi con tutti voi ...
perche' Paso era il Paso ..e per uno come lui .. e ' giusto avergli dato il suo giusto riconoscimento.... e spazio ....CIAO PASO
Commento inserito da: giorgio benedetti il: 31-01-2014

Ciao Renzo
Grande Pilota, ma sopratutto Grande Uomo!

Ciao Renzo!
Commento inserito da: Luca Casella il: 17-12-2013

Ricordo chiaramente!
Quella maledetta domenica io ero a Moza alla curva parabolica.
Ricordo chiaramente il Paso che avendo fatto un dritto nella gara precedente arrivo a poche metri da mè.
Noi lo applaudimmo a lungo lui alzò la visiera del suo casco Jett chiuse la benzina e alzò le braccia salutando!
Era l'ultimo saluto!
Commento inserito da: Zanibellato Walter il: 09-07-2013

indimenticabile
Dopo 40 anni, non puoi dimenticare quella maledetta domenica...
Paso era il nostro eroe, Ago vinceva di più, ma Pasolini era sempre nei nostri cuori di ragazzi. Di lui è rimasto il mito.
Commento inserito da: Luca Battaglieri il: 26-05-2013

La leggenda del Paso vive in noi ogni volta che ne parliamo
Io non ero ancora nato quando Il Paso era già leggenda. Appassionato di motociclismo sportivo e motociclista da sempre ho letto e studiato a fondo questo meraviglioso personaggio e ho capito una cosa e cioè che se fossi nato prima avrei fatto sicuramente il tifo per te Renzo. Perchè sei stato un campione di coraggio di lealtà e di amore per il motociclismo. Una persona diretta come piacciono a me, uno che non mollava mai anche se alla partenza Ago era il favorito tu non regalavi nulla e come un vero uomo affrontavi la paura guardandola negli occhi e pur rispettandola te ne facevi beffe. Mi piace pensarti insieme al Sic su nel cielo, nell' olimpo dei grandi del nostro amato sport che vi fate delle risate a guardare le gare di oggi. Mi piace pensare al Vostro "vero" motociclismo, fatto di mani sporche e tanta passione, fatto di lavoro e sudore, fatto di vittorie e di sconfitte, fatto di lacrime e sangue ma soprattutto fatto di persone vere come eri tu grande e semplice Paso. Ne arriverà un'altro come te?
Commento inserito da: Andrea Cardinetti il: 08-05-2013

Modena 1971
Non sapevo dell'esistenza di questo bellissimo sito ricordo del Paso.
Vorrei ricordarlo cosi il Paso.Nel 1971 mio padre,pilota dilettante,mi accompagno' a Modena per un trattamento da un terapeuta.Ero un bambino malato,ma appassionato di moto.
Finito il da farsi mi padre mi disse"Perche non facciamo un salto all'autodromo?Magari c'e' qualcuno che gira"
era una giornata fredda ancora invernale,e sia io che mio padre dubitavamo di poter vedere qualche moto lanciata in circuito.
Ma ci sbagliavamo.Scesi dalla vecchia Opel Kadett sentii un rumore che lancinante che tagliava l'aria."cos'e' questo?" dissi a mio padre."e' un 2 tempi da competizione" sentenzio lui.
Ci avvicinammo ai bordi della pista e quello che vidi non potro' piu' dimenticarlo.
Eravamo in vista del curvone che immetteva al rettilineo,e solo il tempo di sporgerci che sentii"WAAAAA!!!"Un urlo pazzesco!Vidi una moto ed il suo sconosciuto pilota(non c'erano adesivi o scritte evidenti...)uscire tutto di traverso col gas spalancato tenendo a bada quello strano mostro che voleva imbizzarrirsi.
Ogni tornata fu' cosi'.Chiesi a mio padre chi potesse essere quel pilota cosi capace e spericolato."non lo so' Angelo" mi disse."Non rieso a vedere bene il casco"
Ando' a chiedere lasciandomi li a godermi lo spettacolo.
Quando torno' mi guardo' con un'aria incantata e mi disse" Angelino,quello li e' Renzo Pasolini,e fa' paura!"
Commento inserito da: AngeloBonacini il: 20-06-2012

foto ricordo datata Cagliari 1968
La foto mi fu donata da suo suocero
Vittorio come me sottufficiale del 152° Rgt CAR della BRIGATA SASSARI la conferma è avvenuta tramite Renzo Stefano Pasolini contattato da Virgilio Casetti di Torino
Commento inserito da: Giuseppe Bruzzo il: 20-05-2012

Paso Replica
Ode an Renzo bin ich Replica Benelli bauer geworden in der Niederlande
Commento inserito da: Bert Esseboom il: 31-01-2012



   [1]  2  3  4  5  6   AVANTI » 
I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
* Nome e Cognome:
* Email:
Provenienza:
* Titolo del commento:
* Commento:
Invia un'immagine:

Scrivi le stesse lettere e/o numeri dell'immagine sopra visualizzata!
N.B. Solo lettere maiuscole

  Copyright © by Renzo Pasolini Official Website All Right Reserved.
 
kawasak itriple
Home | Storia | Profilo | News & Eventi | Video | Libri | World Press | Galleria Fotografica | Ago Paso
Jarno Saarinen | Album dei Ricordi | Renzo Paso Junior | Guestbook | Links & Forum | Contatti